100 matite per Pinocchio

Il 23 marzo si conclude la mostra “100 matite per Pinocchio” esposta a WOW SPAZIO FUMETTO, Museo del Fumetto, dell’Illustrazione e dell’Immagine animata di Milano, una mostra che racconta il mito di Pinocchio raccontato in 130 anni di immaginario, illustrazione e fumetto, illustrati da 100 (e più) matite: da Benito Jacovitti a Luciano Bottaro, da Walt Disney agli anime giapponesi. Troverete esposta la prima versione a fumetti, disegnata da Carlo Cossio, pubblicata dal 1937 sulle pagine di un settimanale intitolato proprio Pinocchio, di cui saranno esposti i numeri originali. La mostra gode del patrocinio della Fondazione Nazionale Carlo Collodi.

 

 

La nostra rivista Charta ha dedicato alcuni numeri (48, 50, 75, 85) agli illustratori di Pinocchio di cui riporteremo di seguito anche alcune immagini degli articoli trattati. Se qualcuno fosse interessato al loro acquisto può andare ai nostri arretrati e indicare i numeri desiderati.

Nel numero 48 e nel numero 50 Paolo Ghedina partendo dall’abbecedario di Pinocchio dà una valutazione sugli abbecedari dell’Ottocento anonimi e scritti da illustri autori come Francesco Soave o Ida Baccini. Gli articoli sono corredati da immagini di illustrazioni della storia di Pinocchio ritrovate negli abbecedari.

 

Continua a leggere

Cosa leggeva Marilyn?

di Alberto Pempinelli

Nel bellissimo libro edito dalla Contrasto intitolato Marilyn e Magnum c’è una serie di foto del salotto dell’attrice scattate nel 1952 da Philippe Halsman. Si nota una bella foto di Eleonora Duse e una biblioteca piccola ma ben fornita.

Senza lasciarci eccessivamente distrarre dalla mise di Marilyn con un po’ di pazienza e una lente di ingrandimento possiamo scoprire i titoli dei libri. Innanzi tutto una raccolta di monografie d’arte dedicate a Leonardo da Vinci, Botticelli, Goya e Delacroix.

Poi una serie di raccolte di romanzi e racconti di Tolstoj, Dostoevskij, Wilde, Steinbeck, Zola e alcune biografie tra cui quella dedicata a Chaplin e ad Einstein. Non manca Ulisse di Joyce.

Altre informazioni le ricaviamo dal catalogo dell’asta dei suoi oggetti personali. Marilyn leggeva Mark Twain e Fitzgerald, Kerouac e Ian Fleming, Camus e Capote, Hemingway, Colette e Poe,  la Metafisica di Aristotele e il De Rerum Natura di Lucrezio, Greene, Beckett, una copia di Madame Bovary, Proust.

Le conclusioni le lasciamo alla protagonista.

 

Gerry Badger riferisce, nella prefazione al citato libro, che durante le lavorazione  del film Gli uomini preferiscono le bionde il padre del ricco sposo doveva dire la seguente battuta: ”Pensavo che fossi stupida“ , Marilyn pretese che fosse aggiunta la seguente risposta “Divento intelligente quando mi serve, ma ai più degli uomini non piace“.

 

Le alterazioni ottiche di Franco Grignani

Packaging

Il 15 marzo 2014 chiude la mostra dedicata a Franco Grignani “Alterazioni ottico mentali”, organizzata dalle Gallerie del Credito Valtellinese con lo scopo di  documentare peculiarità e competenze diverse ma tutte strettamente riconducibili alla ricerca di Grignani sulla percezione visiva, sulla “verità della forma visiva” a cui restò fedele per l’intera vita.  Artista, architetto, fotografo, graphic designer, art director, Franco Grignani (1908-1999) fu  soprattutto un artista impossibile da incasellare in movimenti e correnti del Novecento dato che per la sua assoluta originalità li travalica tutti.

 

Continua a leggere

My funny Valentine

Dal numero 54 de Il Curioso: la collezione di Valentine di Vittoria de Buzzaccarini

 

Per San Valentin la lodola fa el nidin

È un antico proverbio della tradizione contadina veneta e ribadisce l’ancestrale convinzione anche anglosassone che alla metà di febbraio gli uccelli scegliessero il proprio partner per insieme nidificare…

… E poiché il 14 febbraio è il dì che segna la metà di quel mese, e la liturgia cristiana ha assegnato quel giorno al culto di San Valentino, il santo in questione si è ritrovato d’ufficio, amorevole protettore degli innamorati senza colpo ferire.

La festa che celebra l’amore è altrettanto antica e fonda le sue radici ai tempi della romanità imperiale, nei Lupercalia: le cerimonie del miracolo della primavera traslata alla fecondità femminile quindi all’amore, che si celebravano il 15 febbraio ed erano originariamente dedicate a Pan, il dio pastore e al fauno Luperco. Le cerimonie dei Lupercalia ne implicavano una speciale dedicata a Giunone consistente nel tirare a sorte nomi di  pueri e puellae designati a formare coppie che tali sarebbero rimaste per tutto l’anno seguente, che secondo il calendario romano cominciava in marzo. La coppia si sarebbe scambiata pegni d’amore e lui l’avrebbe colmata di attenta e amorata protezione durante tutto l’anno.

Alla fine del Medioevo, San Valentino e il suo rito innamorato erano già ben radicati in Inghilterra dove vigeva l’uso tra gli “amanti” di scambiarsi doni per l’occasione che ovviamente venivano chiamati valentines. Alla corte della regina Elisabetta i d’Inghilterra (1558-1603) i valentines per le signore erano doni soprattutto di guanti e calze, ancora prive a quel tempo di maliziose connotazioni e Valentine era chiamato il pretendente amoroso più o meno designato, che poteva regalare come valentine l’anello di promessa.

 

Continua a leggere

Vicenza Numismatica e le cartoline delle Poste Italiane

Il 14 e il 15 febbraio 2014 a Vicenza ritorna l’appuntamento con il Salone della Numismatica, Medaglistica e Cartamoneta. Quest’anno si celebra il Bimillenario Augusteo e per l’occasione vi saranno molte mostre collaterali, eventi, seminari e la presentazione di alcune pubblicazioni del settore. Un Salone che coinvolge collezionisti, appassionati e curiosi e che ha un’importanza rilevante anche per chi come noi si occupa di collezionismo di carta, sì perché a supporto della manifestazione ci sono anche le Poste Italiane e le Poste San Marino che dedicheranno 10 cartoline all’evento e ben 35 annulli filatelici!

Il Diario di Vittorio Emanuele III: “Sì, è il re”

Clicca sulla copertina e acquista nel nostro negozio online!

Corsi sul Libro

Iscrivetevi alle Cattedre Ambulanti, i nostri corsi itineranti del 2014

segreteria@novacharta.it 

tel. 0415211204

ABBONATEVI ORA

MERCATINI

I mercati piccoli e grandi che si svolgono in tutta Italia nascondo spesso occasioni e opportunità interessanti. Eccovi il link che vi permetterà sempre di sapere dove si trovano i mercatini più interessanti. ACCEDI