“Ho scoperto prestissimo che i migliori compagni di viaggio sono i libri: parlano quando si ha bisogno, tacciono quando si vuole silenzio. Fanno compagnia senza essere invadenti. Danno moltissimo, senza chiedere nulla.” Tiziano Terzani

Condividere i piaceri con i propri amici è quello che rende il mondo un luogo gradevole, riuscire a condividere un piacere come quello della lettura non solo aiuta a vivere meglio ma crea nuove amicizie e amplia i propri orizzonti.

 

In questa rubrica proveremo a consigliarvi dei libri, alcuni appartenenti alle nostre pubblicazioni altri no, che riteniamo possano interessarvi.

 

Carisima moglie: Lettere dal fronte della Grande Guerra da Ca’ Savio a Caporetto 1916-1917

di Agostino Tonetto
Nova Charta 2008

Questo volume raccoglie la fitta corrispondenza che il soldato Tonetto, un contadino di Ca’ Savio che la Grande Guerra ha strappato ai suoi affetti più cari e alla sua terra, spedisce alla moglie Cecilia; la prima lettera è datata 16 luglio 1916, la scrive il giorno stesso in cui arriva al reggimento di destinazione, l’ultima 22 ottobre 1917. L’importanza di questo carteggio è notevole, se consideriamo che ben pochi soldati semplici erano allora in grado di leggere e scrivere: qui la guerra non è soltanto quella tramandataci dalla storia, ma soprattutto quella dei ricordi e della nostalgia di casa.

Euro 16.00

ACQUISTA

Lo sguardo doppio dell’amore

di Francesco Rapazzini
Sylvestre Bonnard, 2001

Tutti i personaggi di questo curioso e brillante “romanzo bibliografico”, pubblicato in contemporanea da Fayard in Francia, sono veramente esistiti e tutto quello che dicono in queste pagine è stato da loro effettivamente detto, pensato o scritto. Parigi, 31 ottobre 1926. Natalie Barney compie cinquant’anni. Al Temple de l’Amitié, suo celebre intimo e chiacchierato indirizzo, sono convocati i più bei nomi della Parigi dell’età del jazz, la Parigi ritratta da Hemingway e Fitzgerald, la città disincantata e cosmopolita dei surrealisti, di Picasso, della Stein, e di altri protagonisti di una stagione irripetibile.

Euro 17.00

ACQUISTA

Memorie di un Generale d’armata

di Mario Caracciolo di Ferroleto

Nova Charta, 2007

La pubblicazione delle Memorie finora inedite di Mario Caracciolo (1880-1954) getta una luce nuova sugli eventi politico militari della prima metà del Novecento di cui l’autore fu testimone e diretto protagonista: dalla guerra di Libia all’8 settembre 1943. Composta clandestinamente tra l’agosto e il settembre 1944 durante la prigionia inflittagli dalla Repubblica di Salò, la narrazione non manca di stile e di una dolente, pensosa ironia.

Trascrizione e cura di Giovanna Maria Caracciolo Postfazione di Lucio Caracciolo 325 pp., 18 ill. b/n Euro 30,00

ACQUISTA

La duchessa rossa

di Francesco Rapazzini

Sylvestre Bonnard, 2007

Riuscite a immaginare un luogo più frizzante, eccitante e “peccaminoso” della Parigi tra le due guerre mondiali? Élisabeth de Gramont (1875-1954), meglio nota come la “duchessa rossa”, ne fu una delle protagoniste più note, ammirate, invidiate e. chiacchierate. Ventunenne, sposa Philibert de Clermont-Tonnerre, dal quale avrà due figlie. Ma è un matrimonio burrascoso, non riuscito anche se la nobile, brillante coppia coltiva amicizie tra le quali non manca il futuro grande scrittore Marcel Proust. E il matrimonio non impedisce alla duchessa rossa di innamorarsi, a 34 anni, di Natalie Clifford Barney, la celebre “amazzone” cantata da Remy de Gourmont: e questo secondo matrimonio, fuori d’ogni legalità, durerà più di quarantacinque anni.Francesco Rapazzini sa restituire, con grande leggerezza e felicità di scrittura, l’intero spirito di un’epoca, e ciò attraverso la vita della protagonista così come degli artisti, politici, letterati e divini mondani che ne hanno fatto parte: da Colette a Gertrude Stein, da Paul Valéry a Georges Clemenceau, da Isadora Duncan a James Joyce, da André Gide a Romaine Brooks.

pp. 568; ill. b/n; cm 14×21 Euro 28,80

ACQUISTA